Violazione dell’art. 174 C.S. esame dei registri di servizio per Autotrasporto

23 Ott, 2020

Violazione dell’art. 174 C.S. esame dei registri di servizio per Autotrasporto

Ordinanza della Corte Suprema

Ordinanza della Suprema Corte che riguarda la competenza ad accertare il rispetto dei limiti temporali dell’orario di lavoro nonché l’esame dei registri di servizio e dei dischi cronotachigrafi installati sugli automezzi del settore dell’autotrasporto e quindi la competenza delle stesse Direzioni Territoriali ad elargire le sanzioni per la violazione delle disposizioni previste dal Codice della Strada.

La Corte  di Cassazione, infatti dice, “in tema di violazioni delle disposizioni previste dall’art. 174 codice strada, l’esame dei registri di servizio e dei dischi cronotachigrafi installati sull’autoveicolo è finalizzato all’accertamento del rispetto dei limiti temporali dell’orario di lavoro e risponde, quindi, alla duplice esigenza di garantire la sicurezza della circolazione e di tutelare i lavoratori addetti al settore dell’autotrasporto; ne consegue che la competenza a svolgere tali verifiche e a irrogare le relative sanzioni appartiene, oltre che ai soggetti normalmente preposti alla sicurezza stradale, anche all’ispettorato del lavoro“.

Il Direttore Generale Rete di Veneto Eccellenze