Patronato ACAI

31 Mar, 2018

Patronato ACAI

 

Nel sistema “welfare” italiano è da tempo che si era avvertita l’esigenza di offrire tutela ai soggetti più deboli (pensionati, anziani, invalidi ed altri ancora).

Questo ha portato all’istituzione di figure istituzionali quali i “Patronati”, impegnati nel sociale e la cui attività consiste prevalentemente nella gratuita assistenza ai lavoratori per svolgimento delle proprie pratiche previdenziali.

Il patronato ACAI, con il quale l’Associazione Artigianato Padovano e Polesano e Veneto Eccellenze hanno stretto un accordo, segue questa mission ed è presente su tutto il territorio italiano con oltre 100 sportelli, raggiungendo anche piccoli comuni e frazioni in aree svantaggiate, marginali o isolate, in cui la pubblica amministrazione non arriva e i servizi resterebbero quindi lontani.
Cosa possiamo offrire grazie all’appoggio del Patronato Acai? Informazione, consulenza e tutela (anche in sede giudiziale) che vanno dalle pensioni fino agli assegni familiari. Mentre, per i lavoratori l’assegno al nucleo familiare va richiesto al datore di lavoro e viene corrisposto mensilmente in busta paga. I pensionati devono richiedere il trattamento all’Inps. La domanda può essere compilata dal Patronato ACAI per assicurarsi che sia compilata in maniera corretta e che l’ammontare sia quello dovuto. L’assegno deve essere richiesto entro il mese di giugno di ogni anno, in quanto viene erogato da luglio al giugno successivo.

Si possono richiedere fino a 5 anni di importi arretrati. Inoltre, l’accordo prevede anche di tutelare i cittadini. I lavoratori, i pensionati, i cittadini, gli emigrati ed immigrati possono rivolgersi alle sedi del Patronato ACAI per le pensioni di lavoratori dipendenti ed autonomi per ogni informazione così come per le pensioni dei pubblici dipendenti, dalla richiesta di prepensionamento alla rendita per morte. Inoltre, ci occupiamo anche di assegni sociali, fino alle prestazioni economiche a favore dei mutilati ed invalidi civili Per quanto concerne colf e badanti, gli sportelli ACAI offrono un servizio di assistenza completo alle lavoratrici e ai lavoratori impegnati nel lavoro di cura in famiglia; assistenza normativa relativa ai diritti e doveri dei collaboratori e datori di lavoro, dalla pensione di anzianità, alle indennità Aspi e Naspi fino alla disoccupazione agricola.

Per ogni ulteriore informazione su quanto in una newsletter non può essere menzionato, vi consigliamo di rivolgervi alla nostra SEDE CENTRALE – CHIRIGNAGO VENEZIA, in Piazza San Giorgio, 16/17 – 30100 Chirignago Venezia o agli Uffici Periferici in Piazza Aldo Moro Mestrino (PD) o Via Giudecca 2/4 Mirano (VE). Potete telefonare allo 041/8653350 oppure allo 049/9000698

Il Portavoce
Gian Nicola Pittalis