Iper e super ammortamento. Le telecamere Rai alla scoperta del mestiere di “Energy Manager”

27 Gen, 2018

Per l’iper ammortamento, sono agevolate particolari categorie di beni materiali strumentali nuovi che possono consentire una trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa secondo i criteri dell’industria 4.0, dove l'”interconnessione” resta l’aspetto fondamentale. L’elenco dettagliato dei beni agevolabili è presente negli allegati A della legge di bilancio2017 (legge 232/2016). Resta immutata l’agevolazione del 40% per l’acquisto di beni immateriali per i soggetti che hanno beneficiato dell’iper ammortamento. Si tratta dei beni elencati nell’allegato B, annesso alla legge di bilancio 2017, che comprende software, sistemi e system integration, piattaforme e applicazioni (cui vengono aggiunte quattro ulteriori voci dalla nuova legge finanziaria).

Considerando che nelle prossime diagnosi energetiche sarà richiesta la misura dei principali vettori e centri di consumo, le agevolazioni fiscali descritte rappresentano una buona opportunità per realizzare i sistemi di monitoraggio richiesti. Oltre ad adempiere l’obbligo di legge, le imprese potranno cogliere altri vantaggi (indicatori di performance, accesso ai certificati bianchi, possibilità di stipulare contratti EPC, conformità con i sistemi di gestione dell’energia, opportunità di miglioramento legate al core business aziendale).

Il Segretario Maurizio Ebano